0
Shares
Pinterest Google+

Lo sapete che la zucca, presente nelle nostre tavole da ottobre, è seconda solo alle carote per contenuto di carotenoidi?
E lo sapete che il Beta-carotene della zucca in cottura aumenta la biodisponibilità?

Al contrario di molte verdure quindi è preferibile mangiarla cotta e non perde i suoi nutrienti con le alte temperature.
Importante è abbinarle sempre olio evo, in modo tale che queste super molecole possano essere assorbite maggiormente, essendo liposolibili (il grasso dell’olio le rende più assimilabili dall’intestino).
Conosciamo tutti la sua ricchezza in vitamina A, che deriva appunto dal Beta-carotene e che la rende utile per vista, pelle ed ossa, ma forse non tutti sono a conoscenza della sua azione nel ridurre il colesterolo nel sangue e nell’aumentare le nostre difese immunitarie.
Ha anche pochissime calorie e aiuta la diuresi per il suo contenuto di acqua!

Previous post

LE NOSTRE AZIONI SONO IL NOSTRO FUTURO

Next post

CAVOLO ROSSO